Fatto in Rete | evento stampa

Giovedì 30 marzo 2017 alle ore 11.00 presso il Centro Pastorale Paolo VI (via Gezio Calini, 30), sono stati presentati i primi mesi di attività e il progetto di brand identity di "Fatto in Rete", un’opera-segno in ambito zootecnico e agroalimentare che testimonia l'impegno di Caritas Diocesana di Brescia nel campo del sostegno all’occupazione, inaugurata il 12 giugno 2016 a Coccaglio, insieme a “A passo d’asino”.

"Fatto in rete", attraverso un contratto di rete che lega sei realtà che operano in ambito zootecnico e agroalimentare, si propone infatti di arginare la perdita di posti di lavoro attraverso lo sviluppo di nuove competenze e nuovi prodotti in forma collaborativa, lo sviluppo della commercializzazione e la nascita di nuovi mercati.

Fanno parte di "Fatto in rete": Asine di Balaam SRL Società Agricola – (Coccaglio); Società Cooperativa Sociale L’Antica Terra (Cigole); Solidarietà Covatese Società Cooperativa (Castelcovati); Società Cooperativa Sociale Onlus “Sentieri e Verbena Solidali” (Idro); Società Cooperativa Sociale “AI RUCC e dintorni" (Vobarno); Società Cooperativa Sociale Onlus FARO (Roè Volciano).

L'evento è stato inoltre l'occasione per presentare il sito internet www.fattoinrete.it.

Per approfondire:


Primizie sul campo del lavoro

Domenica 12 giugno in via Lumetti, 5 a Coccaglio sono state inaugurate A passo d’asino e Rete agrosolidale, due opere-segno di Caritas Diocesana di Brescia, due inedite esperienze in ambito zootecnico e agroalimentare che testimoniano l'impegno di Caritas Diocesana di Brescia nel campo del lavoro e provano a far proprie le parole di Papa Francesco: “La fase di grave difficoltà e disoccupazione richiede di essere affrontata con gli strumenti della creatività e della solidarietà. La creatività di coloro che guardano al futuro con fiducia e speranza”.
A fare da apripista a questi due progetti: “Latte Solidale”, un progetto pilota finalizzato all’allevamento di cavalle avelignesi per la produzione del latte, realizzato anche grazie ai Fondi dell’8X1000 e scelto tra le storie da raccontare nella nuova campagna di comunicazione realizzata dal Servizio Promozione della Conferenza episcopale italiana (www.sovvenire.it).

Per approfondire:

 

 

Alcune immagini della giornata

A PASSO D'ASINO | Alla presentazione sono intervenuti: Alberto Bonomi – Presidente Asine di Balaam (www.asinedibalaam.it); Giorgio Zanardi - Dirigente Responsabile “Reparto Produzione Primaria" dell'IZSLER; Stefano Neè - Responsabile CAA Coldiretti Brescia; Carmelo Scarcella - Direttore Generale ATS Brescia. Al termine del momento inaugurale è stato consegnato simbolicamente il diploma a uno per partecipanti al Corso propedeutico per interventi assistiti con animali, organizzato in collaborazione con ATS Brescia.

 

RETE AGROSOLIDALE | Alla presentazione sono intervenuti i rappresentanti delle realtà che hanno aderito alla rete di imprese denominata "FATTO IN RETE" (www.fattoinrete.it): Asine di Balaam SRL Società Agricola – Coccaglio; Società Cooperativa Sociale L’Antica Terra – Cigole; Solidarietà Covatese Società Cooperativa – Castelcovati; Società Cooperativa Sociale Onlus “Sentieri e Verbena Solidali” – Idro; Società Cooperativa Sociale “AI RUCC e dintorni" – Vobarno; Società Cooperativa Sociale Onlus FARO - Roè Volciano. A sottolineare "la forza della rete e la rete che diventa forza" anche Aldo Bonomi, Presidente di Reteimpresa - Confindustria.

 

CORTILI APERTI | Nel corso di tutta la giornata si è svolta la mostra-mercato delle realtà di "FATTO IN RETE". Inoltre, è stato possibile partecipare a visite guidate all’allevamento di asine e prendere parte a proposte "a misura di bambino": attività di conoscenza dell'asino con l’Associazione Amici di Zampamano, attività di costruzione di aquiloni a tema asino a cura dell’Associazione Gruppo Aquilonisti bresciani … oltre il vento, attività di esplorazione sensoriale del mondo agricolo a cura dell’Associazione Il volo.