Come aiutarci

Per sostenere la nostra attività è possibile effettuare dei versamenti tramite i seguenti canali:

  • c/c postale n° 10510253 intestato a Caritas Bresciana
  • c/c bancario intestato a Diocesi di Brescia - Ufficio Caritas -presso UBI BANCA SPA - filiale Brescia 5, IBAN: IT 23 X 03111 11205 000000007051 (nuovo codice IBAN attivo dal 20/02/2017, a seguito della fusione della UBI Banco di Brescia nella capogruppo UBI BANCA SPA)
  • c/c bancario intestato a Fondazione Opera Caritas San Martino - ramo Onlus presso Banca Prossima, IBAN: IT 29 G 03359 01600 100000002695

Effettuando il versamento tramite c/c bancario alla Fondazione Opera Caritas San Martino - ramo Onlus, l’importo sarà deducibile, per effetto dell’art. 1 D.L. 35 del 2005, dalla dichiarazione dei redditi.


Cinque per mille

Con la dichiarazione dei redditi, si ha la possibilità di destinare il cinque per mille dell’IRPEF ad Enti e associazioni che operano nell’ambito della solidarietà.
Il 5 per mille è una quota di imposte a cui lo Stato rinuncia per destinarla alle organizzazioni no-profit per sostenere le loro attività: il 5 per mille non costa nulla, quindi, perché non è una tassa in più.

Tramite il cinque per mille è possibile aiutare chi quotidianamente sostiene uomini e donne che vivono situazioni di disagio, promuovendo progetti di solidarietà sia sul territorio bresciano che nei confronti di popolazioni straniere colpite da catastrofi naturali o coinvolte in tragedie umane. Puoi decidere di dare il tuo sostegno a:

  • Fondazione Opera Caritas San Martino - ramo Onlus (Codice Fiscale 98090360177), la cui attività consiste in interventi a favore di persone e comunità italiane ed estere in stato di bisogno, in particolare con riferimento a situazioni caratterizzate da emergenza sociale e in occasione di calamità.
  • Associazione “Casa Betel 2000” Onlus (Codice Fiscale 98092810179), che gestisce la Comunità di Vita per donne bisognose e la Mensa per i poveri “Madre Eugenia Menni”. Si tratta di una possibilità che non è alternativa all’otto per mille, che può essere sempre indirizzato alla Chiesa cattolica.

Con la compilazione del 730 o del modello UNICO, è sufficiente la firma e l’indicazione del codice fiscale della realtà prescelta. Allo stesso modo, tale operazione può essere fatta anche da chi è titolare di redditi certificati tramite modello CUD.

Firma anche tu e indica il codice fiscale delle nostre associazioni: potrai dare una mano a chi da una mano ai bisognosi.